lunedì 10 agosto 2020
  •   |  A
  •   |  A
  •   |  A

Famiglia, Infanzia, Pre-Adolescenza

Famiglia, Infanzia, Pre-Adolescenza


ADOZIONE INTERNAZIONALE

Fonti e Contatti Fonti e Contatti
Documenti allegati Documenti allegati

Sostegni Economici

In data 3 dicembre 2010 è stato registrato il D.P.C.M. contenente le modalità di presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale, con riferimento alle adozioni internazionali di minori stranieri, il cui ingresso e la residenza permanente in Italia siano stati autorizzati nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2009.

Il Decreto ed i relativi allegati sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana in data 9 dicembre.
E’ possibile comunque scaricarli da questa pagina.
I coniugi che hanno concluso l’adozione nell’anno 2009 possono pertanto presentare le domande di rimborso utilizzando gli appositi modelli.
Le domande di rimborso devono essere presentate entro il 31 gennaio 2011 e saranno istruite in base all’elenco cronologico di presentazione.


Il Testo del DPCM 30 novembre 2010

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 30 novembre 2010
Rimborso delle spese sostenute dai genitori adottivi per l'espletamento delle procedure di adozione internazionale.

ARTICOLO 1
(Soggetti beneficiari)

1. Ai genitori adottivi, residenti sul territorio nazionale, con reddito complessivo fino a 70.000,00 euro, che abbiano adottato, secondo le disposizioni contenute nel capo I del titolo III della legge 4 maggio 1983, n. 184, uno o piu' minori stranieri per i quali sia stato autorizzato l'ingresso e la residenza permanente in Italia nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2009 ed il 31 dicembre dell'anno 2009, e' concesso il rimborso delle spese sostenute per adozione, a seguito di apposita istanza presentata in conformita' alle disposizioni del presente decreto.

ARTICOLO 2
(Modalità di presentazione delle istanze)

1. I genitori adottivi, di cui all'art. 1 del presente decreto, presentano entro il 31 gennaio 2011, a mezzo raccomandata a/r, istanza congiunta di rimborso delle spese sostenute per adozione indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Commissione per le adozioni internazionali, largo Chigi n. 19 - 00187 Roma, utilizzando il Modello A allegato al presente decreto.

2. L’istanza di rimborso deve essere corredata dei seguenti documenti:

  1. copia dell'autorizzazione all'ingresso e alla residenza permanente in Italia del/i minore/i, rilasciata dalla Commissione per le adozioni internazionali;
  2. copia delle certificazioni rilasciate, ai sensi dell'art. 10, comma 1, lettera 1-bis) del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, dall'ente autorizzato che ha curato la procedura di adozione, attestante tutte le spese sostenute dai genitori adottivi;
  3. copia completa della/e dichiarazione/i dei redditi (Mod. UNICO o Mod. 730) relativa ai redditi 2009 da cui si possa evincere l'ammontare del reddito complessivo. Nel caso in cui le spese per adozione sono state portate in deduzione in piu' anni finanziari, occorre presentare copia completa delle dichiarazioni dei redditi riferiti a tali anni;
  4. nel caso in cui l'istante presenti la dichiarazione dei redditi in via telematica un'autocertificazione, resa ai sensi dell'art. 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, attestante la conformita' della dichiarazione dei redditi allegata a quella che verra' trasmessa nei termini previsti dall'art. 2 del decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322 all'Agenzia delle entrate;
  5. nel caso in cui l'istante non abbia presentato la dichiarazione dei redditi in quanto rientrante in una delle fattispecie di esonero, previste dall'art. 1, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, un'autocertificazione, resa ai sensi dell'art. 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, attestante l'ammontare complessivo del reddito conseguito nell'anno di autorizzazione all'ingresso del minore in Italia (antecedente a quello di presentazione della domanda di rimborso) (Modello B allegato);
  6. autocertificazione, resa ai sensi dell'art. 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, in cui l'istante dichiara di non aver richiesto, ne' intende presentare domanda per ottenere altro contributo da parte di organi regionali o provinciali (Modello C allegato).

3. In caso di adozione pronunciata all'estero, riconosciuta in Italia ai sensi dell'art. 36, comma 4 della legge 31 dicembre 1998, n. 476, all'istanza di rimborso deve essere allegata copia del provvedimento emesso dal Tribunale per i minorenni territorialmente competente, nonche' copia completa della/e dichiarazione/i dei redditi (Mod. UNICO o Mod. 730) relativa/e all'anno antecedente quello di presentazione della domanda di rimborso, da cui si possa evincere l'ammontare del reddito complessivo. Nel caso in cui le spese per adozione sono state portate in deduzione in piu' anni finanziari, occorre presentare copia completa delle dichiarazione dei riguardanti tali anni.

4. Le istanze presentate oltre il termine di cui al comma 1 oppure incomplete sono inammissibili.

ARTICOLO 3
(Ammontare e natura dei rimborsi)

1. L'ammontare delle spese rimborsabili e' pari:

  1. al 50% per i genitori adottivi che abbiano un reddito complessivo fino a 35.000,00 curo;
  2. al 30% per i genitori adottivi che abbiano un reddito complessivo compreso tra 35.000,00 curo e 70.000,00 euro.

2. Ai fini del calcolo del rimborso, dal 50% delle spese certificate, verra' sottratto il contributo forfettario di 1.200,00 euro erogato ai sensi del decreto ministeriale 21 dicembre 2007.

3. Il rimborso viene erogato nei limiti delle disponibilita' esistenti sul capitolo 538, denominato - Fondo per il sostegno delle adozioni internazionali - del bilancio autonomo della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

4. L'importo del rimborso ricevuto non e' soggetto ad imposizione fiscale.

Il presente decreto sara' trasmesso ai competenti organi di controllo e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 30 novembre 2010
Il Presidente del Consiglio dei Ministri
Il Sottogretario di Stato Giovanardi
Il Ministro dell'economia e delle finanze Tremonti


Fonti e Contatti

Attenzione! Ogni link apre una nuova pagina al sito collegato.


Documenti allegati

Per scaricare i documenti, cliccare con il pulsante destro del mouse e tramite la voce "Salva oggetto con nome" salvare sul proprio computer.

Apri il documento pdf in nuova finestra  DPCM 30-11-2010 (formato pdf - Kb. 558,93)
Apri il documento pdf in nuova finestra  DPCM 30-11-2010 Allegati (formato pdf - Kb. 78,79)

 

Numero Letture: 1.825

Sezioni

Primo Piano

Protocollo Adozioni Regione Lazio

Presentato nella sede del Tribunale per i Minorenni di Roma il nuovo Protocollo operativo per la collaborazione tra servizi territoriali, enti ...

Documento completo

News correlate



Bonus luce e gas, solo 30% dei potenziali beneficiari fa richiesta
Negli ultimi 5 anni sono stati assegnati oltre 3 milioni di bonus per ridurre la spesa per luce e gas a persone in difficoltà economica. Eppure solo il 30% dei potenziali beneficiari richiede i bonus cui avrebbe diritto e le percentuali più basse si riscontrano nelle aree dove è maggiore il livello di indigenza e minore il grado di istruzione. E’ quanto emerge da una recente indagine dell’Autorità per l’energia che da oggi il via ad una nuova campagna di comunicazione affinché aumentino le richieste.
Leggi Leggi

Comune di Latina - Avviso Pubblico
Avviso pubblico, Assegnazione di contributo per la fornitura gratuita, totale o parziale dei libri di testo a favore delle famiglie in disagiate condizioni economiche, con figli studenti delle scuole medie e superiori per l'anno 2014 / 2015
Leggi Leggi

Lazio. Approvata delibera che definisce norme per eterologa. Sono 21 i centri in possesso dei requisiti
Autorizzati 7 centri pubblici e 14 privati. L'intervento sarò a carico del Servizio sanitario regionale per le donne sino a 43 anni, mentre possono essere effettuati sino a tre cicli. L'unico centro Pma pubblico in funzione a Roma è attualmente quello del S. Anna
Leggi Leggi

Comune di Latina - MENSA SCOLASTICA
Avviso pubblico per la presentazione delle domande ai fini dell'esenzione o la riduzione del pagamento della mensa scolastica per l'anno scolastico 2014/2015
Leggi Leggi

Fecondazione assistita, Consulta: il diritto di avere figli è “incoercibile”
La determinazione di avere o meno un figlio, anche per la coppia assolutamente sterile o infertile, concernendo la sfera più intima ed intangibile della persona umana, non può che essere incoercibile
Leggi Leggi

Tasi, le nuove scadenze: 16 ottobre prima rata, 16 dicembre se unica rata
Dove i Comuni non hanno deliberato per tempo, la tranche di giugno slitta di quattro mesi. Aliquote entro il 10 settembre, altrimenti un solo versamento pari all’1 per mille
Leggi Leggi

Bonus da 80 euro: a chi spetta
L’importo viene concesso sotto forma di credito di 640 euro, cioè 80 euro al mese da maggio a dicembre.
Leggi Leggi

Istituzione nuove sezioni per le scuole d'infanzia
Il Comune di Latina, con apposite delibere di giunta, ha dato seguito alla richiesta avanzata da alcune scuole dell’infanzia di istituire tre sezioni aggiuntive.
Leggi Leggi

Per fruire dei benefici prima casa servono requisiti precisi
In tema d’imposta di registro, i presupposti agevolativi sono quelli dettati dal Dm espressamente richiamato per indicare le caratteristiche delle abitazioni non di lusso
Leggi Leggi

Ammissioni agli Asili Nido comunali per l'anno scolastico 2014-2015
Si avvisa che dal 2 maggio al 31 maggio 2014 sono aperte le iscrizioni per l'anno scolastico 2014/2015 per l'ammissione agli Asili Nido Comunali di Latina.
Leggi Leggi

Visione Documenti pdf

Per visualizzare i file in formato PDF occorre avere Acrobat Reader installato sul proprio computer.
Cliccare sull'icona per scaricare gratuitamente Acrobat Reader.

Scarica Acrobat Reader
Scarica Acrobat Reader

Per visualizzare i files in altri formati vedere la sezione "Utilità"

Copyright © 2005-2020 Cooperativa Astrolabio - Segretariato Sociale Latina.
CSS Valido!   Valid XHTML 1.0 Strict   Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0