lunedì 10 agosto 2020
  •   |  A
  •   |  A
  •   |  A
Sei in : Home » News » News

News

News

 

News 30 aprile 2012

Si allungano i tempi per presentare 730 e imposta sulle assicurazioni
Lo prevede un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato oggi che ha prorogato i termini di invio delle due dichiarazioni riguardanti l’anno d’imposta 2011
Più tempo a disposizione del contribuente per presentare il modello 730 relativo ai redditi percepiti nel 2011. Anche per le imprese di assicurazione si dilatano i tempi per la presentazione della denuncia annuale dell'ammontare complessivo dei premi e accessori incassati nell'esercizio annuale precedente. La proroga dei termini è stabilita da un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato oggi.
 
La presentazione del 730
Chi lo “affida” al proprio datore di lavoro o ente pensionistico che funge da sostituto d’imposta lo può consegnare entro il prossimo 16 maggio avendo a disposizione, quindi, 16 giorni in più rispetto alla naturale scadenza prevista per il prossimo lunedì 30 aprile.
Anche chi si avvale del Caf o di un professionista abilitato usufruisce di un prolungamento dei termini poiché il Dpcm ha previsto che il tempo per la presentazione, naturalmente stabilito al 31 maggio, si “dilata” fino al prossimo 20 giugno.
 
Conseguenze naturali dello proroga dei termini di presentazione del modello 730/2012 sono gli “slittamenti” delle scadenze per i sostituti d’imposta e per i Caf che devono assolvere agli adempimenti successivi alla presentazione da parte del contribuente.
Entro il 15 giugno i sostituti d’imposta devono consegnare all’interessato copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione (modello 730-3), mentre i Caf o i professionisti abilitati devono provvedervi entro il 2 luglio.
Il risultato finale delle dichiarazioni e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni presentate, va inviato dai Caf o dai professionisti abilitati entro il 12 luglio.
 
Imposta sulle assicurazioni: denuncia annuale
Le imprese di assicurazione hanno tempo fino al 2 luglio per presentare esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, la denuncia dell'ammontare complessivo dei premi e accessori incassati nell’anno 2011, su cui è dovuta l'imposta, distinti per categorie di assicurazioni. Anche in questo caso il Dpcm ha previsto una proroga dei termini naturalmente previsti entro il 31 maggio.
Fonte: Agenzia delleEn trate
Numero letture: 929

 

Archivio News

Copyright © 2005-2020 Cooperativa Astrolabio - Segretariato Sociale Latina.
CSS Valido!   Valid XHTML 1.0 Strict   Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0