venerdì 15 dicembre 2017
  •   |  A
  •   |  A
  •   |  A
Sei in : Home » News » News

News

News

 

News 18 settembre 2014

Lazio - In arrivo 600 posti in più nelle scuole dell′infanzia
Avviso regionale che dispone risorse per 700mila euro da destinare alle scuole dell′infanzia del Lazio: con questi fondi, si prevedono 600 posti in più per l′anno scolastico in partenza.
«Un provvedimento che ancora una volta la Regione ha pensato e realizzato nella direzione dei bambini e delle esigenze delle famiglie, ma anche per incrementare l’impiego di lavoratrici e lavoratori del settore». Così ha commentato il vicepresidente della Regione Lazio, nonché assessore alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università, Massimiliano Smeriglio, in merito all′avviso regionale che dispone risorse per 700mila euro da destinare alle scuole dell′infanzia del Lazio: con questi fondi, si prevedono 600 posti in più per l′anno scolastico in partenza.

Mediante l′attribuzione di punteggi, avranno la priorità sui contributi quelle amministrazioni comunali i cui territori sono totalmente privi di servizio scolastico per l′infanzia e quelle con rapporto maggiore di bambini in lista d′attesa. Per esempio, ad un comune che abbia il 61% di bambini sul totale in attesa verranno assegnati 10 punti, mentre una percentuale tra il 51% e il 60% riceverà 6 punti. Nel caso della Capitale, dietro richiesta al Comune, i singoli municipi potranno ottenere contributi variabili in base alle tipologie: dai 25mila euro delle sezioni a 25 ore ai 40mila euro per quelle a 40 ore. Sarà possibile partecipare all′avviso pubblico fino al 29 settembre. Successivamente, una volta ricevuto il finanziamento, i comuni dovranno comunicare la partenza effettiva delle nuove sezioni entro il 14 novembre. Inoltre, in presenza di fondi residui, potranno venire esaminate e ricevere un contributo di 15mila euro le domande di prolungamento dell′orario fino a 40 ore settimali.

«Con questa iniziativa vogliamo sostenere le amministrazioni locali per offrire un servizio sempre migliore alle famiglie e ai loro bambini. – ha detto il governatore Nicola Zingaretti – La qualità dell’offerta scolastica è una priorità perché è rivolta ai bambini e ai ragazzi che sono il nostro futuro e per i quali è giusto investire».

Fonte: Regione Lazio
Numero letture: 781

 

Archivio News

Copyright © 2005-2017 Cooperativa Astrolabio - Segretariato Sociale Latina.
CSS Valido!   Valid XHTML 1.0 Strict   Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0